Di 15:31 Guercio News

DPCM: Banchi a rotelle per la prossima corsa dei Vaporetti

Nel nuova DPCM del 18 Ottobre oltre alle misure da adottare nel contrasto al covid-19 è stato inserito un articolo per lo svolgimento della prossima Corsa dei Vaporetti. Sentito il Ministro dell’Istruzione Azzolina il governo ha deciso di donare i banchi a rotelle non utilizzati per le scuole al Comitato organizzatore della corsa più pazza del mondo che si svolge nella città di >Spoleto ogni anno a Giugno. La stessa Ministra ha dichiarato:” Questa dei banchi a rotelle è stata una discreta cappella, oltre a non bastare, molti ci sono rimasti sul groppone perchè non siamo riusciti a consegnarli e ormai le scuole si sono organizzati segando quelli vecchi. L’idea di sonarli alla corsa dei Vaporetti è maturata dopo mesi di incontri con il Comitato Tecnico Scientifico e le varie Associazioni di Categoria perchè consentirebbero il normale svolgimento della manifestazione rispettando tutte le norme anti contagio.” Infatti con i banchi a rotelle il regolamento verrebbe drasticamente modificato. Innanzitutto l’equipaggio sarà formato da una sola persona che farà sia da spingitore che da guidatore, questo per consentire il distanziamento sociale, sempre per il distanziamento non saranno più permesse le “Sportellate” previa squalifica. I banchi non potranno in alcun modo essere modificati, così facendo tutti avranno a disposizione lo stesso mezzo. i Corridori alla partenza dovranno essere provvisti delle mascherine, liquido disinfettante e occhiali per evitare di venire a contatto con eventuali sputacci degli altri concorrenti. Il comitato organizzatore ha mostrato grande soddisfazione per questo articolo inserito nel nuovo DPCM. Ci voleva una pandemia mondiale per fare aprire gli occhi al governo sull’importanza sociale e culturale della Corsa dei Vaporetti. La notizia è rimbalzata subito in città tra tutti coloro che orbitano intorno all’evento e già da questa mattina sono state avvistate molte persone lungo la dritta di Santo Chiodo con banchi rudimentali costruiti alla meglio intenti a provare la nuova sensazione di guida. Queste le parole del Presidente del Consiglio Conte:” Questo è un esempio virtuoso di come da un errore si può trarre vantaggio, sinceramente già avevamo pronto il piano B per l’utilizzo dei banchi e con questo DPCM abbiamo dimostrato che non improvvisiamo ma consideriamo ogni eventualità e soluzione.” A questo punto non rimane che attendere l’edizione del 2021 della Corsa dei Vaporetti e… Vinca il migliore!

(Visited 79 times, 1 visits today)